Contratti di sviluppo | Sportello Automotive

27 Ottobre 2022

COMET segnala che il Ministero dello Sviluppo Economico ha approvato l’apertura di uno sportello a sostegno della transizione verde, della ricerca, dello sviluppo e riconversione della filiera automotive.

Le spese ammesse per programmi di sviluppo industriale partono da € 20 milioni e dovranno riguardare:

  • nuovi veicoli e sistemi di alimentazione e propulsione che aumentino l’efficienza del veicolo minimizzando le emissioni;
  • tecnologie, materiali, architetture e componenti strutturali funzionali all’alleggerimento dei veicoli nonché dei sistemi di trasporto per la mobilità urbana;
  • nuovi sistemi, componenti meccanici, elettrici, elettronici e software per la gestione delle funzioni principali del veicolo. Inoltre, propulsione, lighting, dinamica laterale e longitudinale, abitacolo;
  • nuovi sistemi, componenti meccanici elettrici, elettronici e software per sistemi avanzati per l’assistenza alla guida, la connettività del veicolo, la gestione di dati, l’interazione uomo-veicolo e l’infotainment;
  • sistemi infrastrutturali per il rifornimento e la ricarica dei veicoli.

La concessione di contributi avviene a fondo perduto e attraverso  finanziamenti agevolati, anche in combinazione tra loro (il limite dell’intensità massima di aiuto è pari al 75% delle spese ammissibili).

Le nuove domande di contributo si possono presentare a partire dal 15 novembre 2022 e fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

Per informazioni e modulistica sul bando, si rimanda ai seguenti portali:

Contattaci

Compila il form per inviarci una richiesta diretta, ti risponderemo nel più breve tempo possibile.

Privacy