Brevettazione di prodotti propri, acquisizione di brevetti e attivi immateriali | CONTRIBUTI

29 Ottobre 2021

COMET segnala l’apertura termini per l’invio delle richieste di contributo a fondo perduto per la brevettazione di prodotti propri e per l’acquisizione di brevetti e attivi immateriali fino alle ore 16:00 del 15 giugno 2022.

Beneficiari

PMI e le grandi imprese dei settori manifatturiero e terziario con sede legale, o unità operativa attiva, nel territorio regionale, che svolgono attività coerente con il progetto presentato.

Iniziative ammesse a finanziamento

  • Brevettazione di prodotti propri;
  • Acquisizione di brevetti e attivi immateriali (marchi, brevetti, diritti di utilizzo, licenze, know-how e conoscenze tecniche non brevettate), relativi ad innovazioni finalizzate al ciclo produttivo o ai prodotti aziendali.

Le seguenti iniziative devono essere sostenute in data successiva a quella di presentazione della domanda.

Per la brevettazione di prodotti propri sono considerate ammissibili le spese dirette all’ottenimento, alla convalida e alla difesa di brevetti, rientranti nelle seguenti voci:

  • costi per ricerche di anteriorità e/o novità riferite all’oggetto della domanda di brevetto e di registrazione;
  • le spese da sostenere prima della concessione del diritto, connesse alla preparazione, presentazione e trattamento della domanda, comprese le tasse di deposito e i diritti camerali, nonché le spese per il rinnovo della domanda prima della concessione del diritto;
  • le spese per la traduzione e altre spese da sostenere al fine di ottenere la concessione o il riconoscimento del diritto in ambito nazionale, europeo e internazionale;
  • le spese da sostenere per difendere la validità del diritto nel quadro ufficiale del trattamento della domanda e di eventuali procedimenti di opposizione, anche se sostenute dopo la concessione del diritto.

Non sono ammissibili i costi periodici di mantenimento di brevetti già in essere.

Il limite minimo di spesa ammissibile è pari a € 5.000,00
Il limite massimo di contributo concedibile all’impresa è pari a € 50.000,00 in regime de minimis.
Si applica alle spese ammissibile l’intensità di aiuto del 50%.

L’impresa può presentare una sola domanda di contributo per via telematica tramite sistema dedicato online, allegando documentazione prevista, e i contributi saranno concessi entro 90 giorni dalla data di presentazione della domanda con procedimento a sportello secondo l’ordine cronologico di presentazione e fino a esaurimento risorse.

I termini sono i seguenti:
dal 15 ottobre 2021 ore 10.00 al 15 giugno 2022 ore 16.00.

Per maggiori informazioni e la modulistica, clicca qui.

Contattaci

Compila il form per inviarci una richiesta diretta, ti risponderemo nel più breve tempo possibile.

Privacy